Il Bitcoin ETP del Gruppo ETC raggiunge 49 milioni di dollari di attività in gestione in due mesi

Etc Group ha dichiarato mercoledì che il suo prodotto di scambio di bitcoin scambiato (ETP) ha accumulato fino a 49 milioni di dollari di attività in gestione dal suo lancio il 18 giugno 2020.

Noto come Bitcoin Exchange Traded Crypto (BTCE)

Il contratto, noto come Crypto Cash Exchange Traded Crypto (BTCE), traccia il prezzo di BTC ed è supportato fisicamente al 100% dalla criptovaluta.

Ha iniziato a fare trading sul mercato elettronico Xetra di Deutsche Börse a giugno con un rapporto di spesa totale del 2% – una misura del costo totale del fondo per l’investitore.

Secondo Etc Group, una società di servizi finanziari con sede a Londra, Btce è stato l’asset non leveraged più scambiato sul segmento delle Exchange Traded Notes di Xetra a luglio, con volumi di oltre 67 milioni di dollari.

„Btce è stata popolare sia tra i trader esperti di cripto trading… che tra gli investitori che apprezzano le sue familiari caratteristiche di trading in borsa e di compensazione centralizzata“, ha dichiarato Andre Voinea, direttore di Hanetf, in una dichiarazione inviata via e-mail.

Hanetf è un emittente privato di fondi negoziati in borsa

Hanetf è un emittente privato di fondi negoziati in borsa approvato dall’Unione Europea. Btce è distribuito e commercializzato sulla piattaforma della società. Voinea ha aggiunto:

Il calibro dei Partecipanti Autorizzati che sostengono la liquidità in Btce dimostra come il bitcoin sia maturato per diventare un asset istituzionale significativo e serio. Centralizzando la liquidità Bitcoin, precedentemente frammentata, su Xetra, stiamo portando una struttura di prodotto collaudata nel tempo in una nuova classe di asset insieme alle stesse protezioni normative per l’acquisto di qualsiasi altro titolo quotato.

Un Btce equivale a 0,001 bitcoin, meno le commissioni, dice Etc Group, consentendo al detentore di ogni unità del derivato un credito su una specifica quantità di bitcoin. Il bene è rimborsabile in BTC o in contanti.

La società afferma che per ogni unità dell’ETP, „c’è bitcoin conservato in cassaforte regolamentata e di grado istituzionale“ – identificata come Bitgo Trust Company. Prodotti come questi sono fondamentali per introdurre gli investitori al dettaglio che potrebbero essere avversati al rischio del bitcoin.